Nasce un nuovo verde: 360GE

Mercoledì, 20 Ottobre 2010 12:07

evento

Nuovo logo, nuovi supporti sviluppabili e la determinazione nell’intraprendere una nuova strada:  è il 20.10.2010 quando viene svelata la nuova immagine di Gam Edit, la prima litografia a basso impatto ambientale.

 

La realizzazione di un evento è stata l’occasione ideale per presentare la nuova impronta aziendale di Gam Edit, ufficializzata, in via definitiva, dalla validazione del modello di stampa sostenibile ECO OFFSET, da parte di TÜV SUD. Prima azienda, nell’ambito del settore tipografico, ad ottenere questo risultato.

 

La convalida e l’implementazione del modello ECO OFFSET nello standard aziendale ha consentito, e consente tutt’ora, alla società di applicare i 10 comandamenti del marketing 3.0 di P.Kotler:  uno degli obiettivi dell’evento è stato quello di esporre i principi su cui si basano e la loro applicazione nella quotidianità di Gam Edit.

 

L’unione di tutte le sensazioni, i discorsi ed i commenti dei partecipanti, a riguardo del’impegno preso da Gam Edit verso la sostenibilità, è stata fonte di ispirazione per l’artista Jins:  è stata infatti realizzata una bellissima opera d’arte che ha riassunto alla perfezione l’atmosfera creatasi durante l’evento.

Last modified on Domenica, 02 Marzo 2014 14:46
More in this category: Philip Kotler - Marketing 3.0 »

Richiedi Informazioni

Se vuoi richiedere maggiori informazioni sui nostri servizi o prodotti per favore compila il seguente modulo.

Un nostro incaricato si metterà in contatto con te al più presto.

contatta-gamedit
 

Preferisci chiamare?

Tel. +39 035 462225 / 12

Vieni a trovarci

Siamo a Curno BG, in Via A.Moro, 8

Google+

GAMEDIT Srl Unipersonale - P.Iva 01755830161 - Via Moro 8, 24035 Curno BG - Tel. 035.462225/12 - Fax 035.4377665 - info@gamedit.it - Sviluppo web: FuturaImmagine.com - Foto: P. Saglia - Privacy Policy



Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Per maggiori informazioni puoi leggere la nostra Privacy Policy.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.